Vini dell’Etna

Azienda Agricola Barone Beneventano della Corte

L’antica famiglia Siciliana dei Baroni Beneventano della Corte, nell’ultimo mezzo secolo ha selezionato e commerciato vini di altissima qualità, ora torna alle sue radici, riprendendo l’Azienda Agricola Beneventano Barone della Corte.

Il Barone Giuseppe Luigi Beneventano della Corte, ultimo amministratore dell’azienda nonché Senatore del Regno d’Italia, già descriveva l’Etna come “Terra la cui innata ricchezza ricorda i versetti biblici sulla terra benedetta da Dio.”

Oggi l’attività è portata avanti da Pierluca Beneventano della Corte e da suo padre Roberto che, motivati da una grande passione per il vino, hanno lo scopo di valorizzare i vini prodotti nelle contrade di proprietà: Salto del Corvo e Carpene, rispettando la natura e le tradizioni secolari vitivinicole di questa regione.

“I terreni sono a circa 700 msl esposti a Sud-Est, con buone pendenze a tratti molto impegnative, sullo sfondo il mare pare tanto vicino da poterne sentirne la brezza. I vitigni ad alberello, tipico allevamento dell’Etna, non permettono la meccanizzazione consentendo così una prima selezione manuale delle uve ma soprattutto ‘costringono’ la vite a spingere le sue radici in profondità, arricchendola di preziosi minerali.

Vecchie vigne e la presenza di un palmento secolare costituiscono un patrimonio da salvaguardare, il tutto circondato da una natura generosa e un panorama idilliaco, che invito sempre a visitare perché lascia un ricordo unico.

Per questo mi sono promesso di impegnarmi a valorizzare i vini di questo territorio e delle mie contrade, sperando di emozionare chi assaggia i nostri vini e chi ci viene a visitare.”
Con queste parole Pierluca Beneventano descrive la sua Azienda Agricola.

Seguici su Instagram Seguici su Facebook